comune di dervio

Home  |  Municipio  |  Cultura  |  Festival Internazionale  |  Visita a Dervio  |  La nostra storia  |  Collegamenti

Municipio

Orari e telefoni

Amministrazione

Anagrafe

Tributi

Ufficio tecnico

Servizi sociali

Vigilanza urbana

Volontariato

Ecologia

Statuto Comunale

Bilancio

Municipio /

Volontariato

Nuove opportunità per il coinvolgimento del volontariato

Il Consiglio Comunale ha appena approvato un regolamento che prevede la possibilità, per i cittadini che ne facciano richiesta, di operare come volontari a favore della collettività. Restano immutate le prerogative della disponibilità e della gratuità con cui il volontariato opera da sempre ottenendo dei risultati importanti per la comunità: ed anche a Dervio gli esempi in tal senso non mancano. La novità di queste norme sta nel fatto che i volontari godranno di una copertura assicurativa, potranno ricevere un rimborso delle spese effettuate ed eventualmente, se le condizioni socio-economiche lo richiedano, anche ad un piccolo riconoscimento in denaro, superando tutte quelle situazioni in cui si richiede l’aiuto al volontariato senza magari che la burocrazia permetta di potergli rimborsare almeno il costo della benzina per gli spostamenti. Invitiamo quindi tutti gli interessati ad utilizzare questa nuova possibilità, per continuare tutti insieme a far crescere la nostra comunità.

Il Comune ha quindi aperto i termini per la presentazione delle dichiarazioni di disponibilità per i cittadini che abbiano compiuto i 30 anni di età e preferibilmente non svolgano alcuna attività lavorativa, interessati a svolgere attività socialmente utili.
Le dichiarazioni di disponibilità da rendersi su apposito modulo, ritirabile presso gli uffici comunali, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Dervio. Saranno prese in considerazione tutte le dichiarazioni che perverranno entro il corrente esercizio finanziario, debitamente compilate in tutte le sue parti e con allegate le documentazioni richieste.

Requisiti richiesti e modalità:

1. il volontario/a preferibilmente non deve svolgere altra attività lavorativa ed avere compiuto i 30 anni d’età;

2. il volontario/a potrà scegliere di svolgere uno o alcune delle seguenti attività, come interventi socialmente utili:
• custodia e piccole manutenzioni dei centri sportivi, ricreativi, dei parchi e giardini pubblici, dei locali comunali e del patrimonio comunale in genere;
• apertura, chiusura, piccole manutenzioni e sorveglianza dei cimiteri;
• sorveglianza aree di raccolta rifiuti
• sorveglianza e assistenza dinnanzi alle scuole, all’entrata e all’uscita degli studenti;
• accompagnamento sugli scuolabus;
• organizzazione di attività di tempo libero con il coinvolgimento di anziani, minori in età scolare, portatori di handicap;
• attività di sostegno nei confronti di anziani, disabili, minori in età scolare;
• collaborazione al funzionamento della biblioteca;
• attività di sostegno nell’apprendimento delle discipline scolastiche;
• attività di insegnamento di arti, mestieri e artigianato.

3. le persone che partecipano alla presente iniziativa saranno seguite nell’esecuzione degli interventi dai Responsabili delle Strutture di riferimento, senza che ciò comporti subordinazione gerarchica alcuna.

4. verrà stipulata un’apposita polizza assicurativa per la copertura dei rischi di Responsabilità Civile e per danni che possano derivare ai volontari stessi durante lo svolgimento delle attività socialmente utili e per danni derivati a cose e persone in connessione a tali attività;

5. le attrezzature necessarie per l’espletamento di alcune attività saranno messe a disposizione dal Comune.

Di norma il coinvolgimento del volontario nelle attività di cui al punto 2 dovrà avvenire a titolo gratuito salvo quanto previsto dall’art. 2, comma 2, della Legge n. 266/1991 e dall’art. 2, comma 2, della L.R. n. 22/1993 per quanto attiene il rimborso di eventuali spese documentate, effettivamente sostenute per la prestazione della attività, nella misura massima di 30 euro mensili, salvo rivalutazione annuale da parte della Giunta Comunale.
Potrà peraltro essere erogato ai singoli tramite istruttoria e provvedimento idoneo del Responsabile della Struttura 2 “Gestione Risorse”, un contributo fino ad un massimo mensile di 150 euro (rivalutabile annualmente con delibera della Giunta), nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento Comunale dei criteri e modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari nonché per l’attribuzione di vantaggi economici, che terrà specificatamente conto:
• delle condizioni socio-economiche del volontario;
• del tipo e consistenza degli interventi effettuati in quanto l’attività espletata tende al duplice obiettivo di promuovere la qualità della vita del volontario e di migliorare i servizi comunali.

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti presso il Municipio alla Struttura 2 “Gestione Risorse” nelle ore di apertura al pubblico o telefonando allo 0341/806422.

 


Comune di Dervio - p.zza IV novembre - 23824 Dervio (LC)
Tel. 0341 806411 - Fax 0341 806444 - email info@comune.dervio.lc.it
Sito ottimizzato per Internet Explorer 5.x o successivi.


Inizio pagina